Category: Campionati
Visite: 254

Serie A1: Tecnolaser Europa Blue Girls e Sestese si dividono la posta

Si chiude in pareggio la trasferta in terra toscana della Tecnolaser Europa Blue Girls: le padrone di casa si aggiudicano il primo incontro sfruttando a pieno un vero e proprio blackout difensivo delle bolognesi, le quali riescono tuttavia ad archiviare velocemente la sconfitta per pareggiare i conti nel secondo incontro.

Riporta certamente più di una nota amara il bilancio complessivo dell’ultimo weekend delle Tecnolaser Europa Blue Girls, impegnate domenica 24 Giugno sul campo di Sesto Fiorentino.

Le bolognesi non riescono infatti a ribadire la doppietta conquistata all’andata né tantomeno la brillante prestazione fatta registrare a Castelfranco Veneto, e sono costrette ad arrendersi, prima ancora che alle avversarie, alle proprie (troppe) incertezze difensive.

Sebbene il tabellino riporti “solo” 2 errori a carico delle bolognesi, un’attenta analisi della partita rivela infatti come il sensibile passivo (5-1) venga determinato - nelle prime due riprese - da ben più numerosi momenti di vero e proprio smarrimento da parte delle bolognesi, puntualmente sfruttati dalle avversarie per costruire un solido vantaggio.

Alla padrone di casa bastano infatti due sole riprese per prendere saldamente la testa della gara, imponendo un distacco che le rossoblu riusciranno appena a scalfire: nonostante la buona continuità - e qualità - dei contatti sui lanci di Chelsea Cohen, l’attacco bolognese non trova infatti la chiave per concretizzare le proprie occasioni di andare a punto, rimandando addirittura fino all’ultimo turno di attacco l’unica segnatura (doppio di Priscilla Brandi, che avanza in terza su lancio pazzo e viene spinta a punto dal singolo di Veronica Casella).

Non era dunque affatto scontato che nel secondo incontro le Tecnolaser Europa Blue Girls riuscissero a tornare in campo per pretendere - e ottenere - una pronta rivalsa sulle avversarie: nonostante un avvio incerto gara 2 diventa occasione per le rossoblu di restaurare i propri giusti assetti e recuperare una buona dose di fiducia.

Il vantaggio che le padrone di casa conquistano al primo inning (1-0) viene prontamente annullato alla seconda ripresa grazie a due doppi back to back to Priscilla Brandi e Sara Monari, mentre al terzo inning sono Giulia Mattioli e Eva Trevisan - con la complicità di un errore difensivo - che collaborano per siglare il vantaggio. Nonostante i numerosi avvicendamenti sulla pedana fiorentina, la partita scorre quindi piuttosto rapida verso la propria conclusione, senza che il risultato venga mai messo significativamente in discussione - al quinto si registra un botta e riposta che porta il parziale sul 3-2, ma al settimo turno di attacco le Tecnolaser Europa Blue Girls segnano tre punti e siglano l’allungo definitivo.

Nonostante in questo secondo incontro il lineup bolognese faccia registrare un ritmo piuttosto sincopato, va comunque messa a referto una buona prestazione dell’intero gruppo, evidentemente intenzionato a uscire da questo doppio incontro tanto unito quanto a testa alta: l’attacco rossoblu chiude infatti gara 2 con 9 valide messe a segno, di cui tre extrabase (i già citati di Brandi e Monari a cui si aggiunge l’ulteriore doppio messo a segno da Giannini) e, assolutamente doverosa da segnalare, la straordinaria battuta che vale per Chiara Margareci la prima valida ufficiale nella massima serie.

Archiviato anche questo capitolo, come sempre è già tempo per le ragazze di Marina Centrone di guardare avanti e affrontare la prossima sfida, consapevoli aver potuto trarre da ogni propria esperienza qualche spunto essenziale per segnare un nuovo passo nell’impegnativo - ma non per questo meno entusiasmante - percorso di crescita intrapreso in questo 2018.

E per il prossimo week-end il calendario prevede quello che forse è uno dei confronti più stimolanti della regular season, niente meno che con la capolista Bussolengo: l’appuntamento è per domenica 1 luglio a Pianorello, playball h.11.00.